"Tra i più apprezzati dai salernitani in questo periodo, i calzoncelli di castagne prodotti secondo la ricetta di nostra nonna originaria di Sieti (Giffoni sei Casali)", raccontano Remo e Ilaria Mazza di Romolo“

di Marilia Parente

24581176 10214158151058610 90067339 n 2 Struffoli

Mostaccioli, pasta reale, cavallucci, struffoli, carrube, castagnole, divino amore al limone o all'arancia, calzoncello, fruttini siciliani, roccocò: questi solo alcuni dei dolci natalizi più amati dai salernitani. Lo sa bene la storica pasticceria Romolo di Corso Garibaldi che ha dato il via in anticipo alla produzione dei dolci, per una richesta sempre maggiore, sia da parte dei salernitani che dei turisti approdati in città per scoprire le Luci d'Artista. "Tra i più apprezzati dai salernitani in questo periodo, i calzoncelli di castagne prodotti secondo la ricetta di nostra nonna originaria di Sieti (Giffoni sei Casali). - raccontano Remo e Ilaria Mazza di Romolo- I mostaccioli con la loro ricopertura al cioccolato rappresentano un must del periodo natalizio per grandi e bambini.  Anche i roccocó e i susamielli sono molto amati nella variante morbida, non dura. Nella produzione diamo molta attenzione alla scelta della materie prime e all'artigianalitá del prodotto". 

 

Le altre preferenze

Gli struffoli e le zeppole con il miele, poi, risultano dolci tipici richiesti prevalentemente per la vigilia di Natale come tradizione, ma per i più golosi sono disponibili anche prima su ordinazione. Circa i mostaccioli, vengono proposti nella versione classica e in quella ripiena: il mostacciolo ripieno, peraltro, é una vera specialità della pasticceria Romolo con un ripieno di marmellata di albicocche, amarena e rum. Non resta che leccarsi i baffi.

Potrebbe interessarti: http://www.salernotoday.it/blog/gustasalerno/dolci-natalizi-romolo-pasticceria-specialita-salerno.html