Il Babà: dolce simbolo della tradizione napoletana anche se creato (per errore) dallo zar di Polonia Stanislas Leczynski.
La leggenda della nascita del babà narra che un giorno Stanislas, nauseato dello stucchevole sapore dolce del kugelhupf (dolce tipico polacco), l’abbia scagliato dall’altra parte della tavola travolgendo una bottiglia di rhum che, rovesciandosi sul dolce emanò un profumo inebiriante e prese colorazioni più calde. Lo zar dovette assaggiarlo per forza. Il sapore gli ricordò le atmosfere arabe raccontate all'interno di “Le mille e una notte” e così lo chiamò Alì Babà.
Dalla corte del sovrano il babà arrivò a Parigi, con il nome di babà e in seguito a Napoli dai cosiddetti “monsù” che prestavano i loro servigi presso le nobili famiglie partenopee. A Napoli il babà troverà la sua "casa naturale" prendendo la forma a fungo che lo ha reso famoso in tutto il mondo.

separatore

Ingredienti: farina00, margarina vegetale, zucchero, uova, lievito di birra, sale, sciroppo al rhum o alla strega
Informazioni allergeni: glutine, uova, tracce di soia.