Pasqua 2017, innumerevoli salernitani conquistati dalle bontà artigianali di "Romolo"
Presa d'assalto, durante la mattinata di degustazione di colombe artigianali, la nota pasticceria di Corso Garibaldi. Ecco cosa scelgono i salernitani

remo ilaria
Pasqua 2017, innumerevoli salernitani conquistati dalle bontà artigianali di "Romolo"

A Pasqua i salernitani scelgono l'alta qualità. A provarlo, il boom di presenze, il 2 aprile, presso la Pasticceria Romolo di Corso Garibaldi che ha offerto una golosa degustazione di colombe artigianali, lievitate naturalmente e senza conservanti, prodotte secondo la ricetta tradizionale, ma sicuramente innovative nel gusto. Il tempo scorre e la tenacia e l'impegno di Remo Mazza, non senza sacrifici, continuano a crescere: seguendo le orme del papà Romolo, in occasione della Pasqua, il pasticcere si è messo al lavoro per preparare tante prelibatezze made in Salerno, tutte rigorosamente artiginali e con ingredienti naturali.

 

Oltre alla colomba tradizionale con uvetta e canditi e a quella al cioccolato, prediligendo i prodotti del nostro territorio, Remo lancia una serie di squisite novità: in particolare, tutti pazzi per la "Primavera" con frutti di bosco e crema alla vaniglia e la "Romolo" farcita con una crema tartufata al rhum, e poi per l'albicocche e cioccolato, nonchè per la "Limoncello", la cui crema è stata sapientemente preparata proprio con il limoncello della Costiera e arricchita con pezzetti di limone al posto dei classici canditi. Merita un plauso anche la Cilento con i fichi bianchi Dop che sta già conquistando tutti i palati più fini. Accanto al gusto, decisamente deliziosa anche la "forma" con le decorazioni delle colombine o dei fiori di pesco, realizzate con la ghiaccia reale, donando un tocco artistico ai piccoli capolavori di pasticceria. Numerose prenotazioni, dunque, per il dolce pasquale, come anche per le uova di cioccolato con sorprese e decorazioni personalizzate e selezionate con amore, una per una. Persistenza nel fondente e scioglievolezza nel cioccolato al latte: queste le caratteristiche delle uova di Pasqua della pasticceria salernitana. Il successo riscosso da "Romolo" nel nostro territorio, dunque, rappresenta un goloso inno alla pasticceria artigianale che porta alto il nome della nostra città.



Fonte: salernotoday