In occasione della festa di San Martino (11 novembre), nelle province di Napoli e di Salerno, secondo un'antica tradizione, gli uomini offrono alle loro mogli un vassoio di torroncini come premio per la loro fedeltà e per evitare che li tradiscano.

san martino

 Nel giorno della festa di San Martino esistono diverse tradizioni nei vari paesi: si spilla il vino novello e si mangiano le castagne arrosto e non solo.
Qui, in Campania, a Napoli e Salerno, secondo l'antica tradizione, gli uomini portano un vassoio di torroncini alle loro mogli come premio per la loro fedeltà e per evitare che li tradiscano.
Infatti San Martino è anche il protettore dei "cornuti", probabilmente questa usanza ha origine dal fatto che, in questo giorno, nel mondo agricolo si svolgesse una importante fiera di animali con le corna, come mucche, tori, buoi e capre.
Da qui la fantasia popolare ha visto negli animali con le corna il simbolo dei mariti ed ha scelto questo santo come "patrono dei cornuti".